Il mio Girasole

Finalmente! Benvenuti nel mio sito!

Il mio desiderio era quello di creare un blog dove scrivo di me e del mio lavoro. In un mondo in cui internet è lo strumento più potente volevo un posticino personale, diverso da facebook e instagram, dove divulgare informazioni scientifiche e spiegare come la nutrizione possa davvero aiutarci a star bene e vivere al meglio il nostro corpo.

Ho scelto un blog tutto giallo e come logo il girasole, perché? Oltre ad essere un simbolo di gioia e ottimismo è anche il simbolo della lotta all’Endometriosi: il girasole è un fiore capace di volgersi sempre verso la luce, perché possa rappresentare una speranza e un sostegno nella battaglia per tutte le donne che ne soffrono.

IO sono una di queste donne, oltre la mia professione c’è anche la mia vita e tutto quello che mi ha fatto vivere questa patologia subdola. L’endometriosi non è dolorosa solo dal punto di vista fisico, ma anche da quello psicologico. Nel 2021 esistono ancora dei tabù e non se ne parla a sufficienza, nella nostra società se una patologia non si vede allora vuol dire che non esiste.

Quante volte mi è stato detto che era tutto nella mia testa, quante volte mi è stato detto che facevo finta di stare male, quante volte mi è stato detto che erano dolori tipici di ogni donna, quante volte mi è stato detto che forse non sarei riuscita ad aver figli..

Beh…questo blog è anche una mia rivincita! Sono diventata biologa nutrizionista studiando e impegnandomi ogni giorno a fare sempre di più, e sto per diventare madre nonostante l’endometriosi. Questo blog vuole essere un punto di partenza per divulgare informazione, per aiutare le persone a stare bene nonostante le mille difficoltà che si possono incontrare, con una dieta o con patologie particolari, per far capire l’importanza della psicologia e di come la nostra testa ci aiuti ad affrontare qualsiasi ostacolo! Perché io ci credo, credo in tutto quello che faccio e che vi racconterò..